Cos’è il Move-to-Earn? Tendenza del fitness in criptovaluta

Enrico Ruggiero Enrico Ruggiero
February 23, 2024
43 Views
Move to Earn Tendenza Fitness Cripto

La moda del fitness su blockchain che premia le persone per l’esercizio fisico

Le dapps Move-to-earn premiano le persone che si muovono, nel mondo reale. Ma questa nuova tendenza del settore non si limita a raccogliere qualche gettone dopo una corsa. Ci sono vari modi in cui le diverse piattaforme utilizzano la tecnologia per avvantaggiare i propri utenti. E le persone possono anche impegnarsi in tutte le consuete attività che generano profitto: scommesse, coltivazione di rendimenti, conio, commercio e speculazione di monete.

Il concetto di Move-to-earn

Il Move-to-earn non è un’idea nuova. Lympo esiste già da qualche anno e versa gettoni LYM alle persone che conducono uno stile di vita sano. Ma è solo nel 2022 che il movimento ha preso piede. Con il passare del 2023, stiamo assistendo alla maturità di queste dapp e al lento rafforzamento delle loro strategie tokenomiche e di branding.

Il concetto alla base di move to earn è semplice: gli utenti guadagnano premi per muoversi e fare attività fisica nel mondo fisico. Le piattaforme Move to earn combinano GPS, NFT, blockchain e tecnologie GameFi per tracciare i movimenti delle persone e concedere loro dei vantaggi.

Il “ove-to-earn” prende le tecnologie esistenti e le fonde in modo originale per produrre un prodotto nuovo di zecca. Ma l’innovazione in questo settore non si ferma qui. Le diverse piattaforme utilizzano le meccaniche move-to-earn in modi diversi per soddisfare i propri obiettivi.

Come le diverse piattaforme utilizzano il move-to-earn?

Esistono diversi casi di utilizzo della tecnologia move-to-earn. Alcune piattaforme scelgono di integrarla nei loro giochi di ruolo, in modo che l’esercizio fisico aiuti a progredire nell’avventura virtuale. Allo stesso modo, in alcuni giochi, si aumenta il livello del proprio avatar da battaglia muovendosi nella vita reale.

Alcuni giochi permettono anche di entrare in competizione personale con amici o compagni di gioco in tutto il mondo. Voi e il vostro avversario partecipate a una sfida 1-1 in cui dovete completare un compito prestabilito. Ognuno di voi mette la propria puntata nel piatto del vincitore. Uno strumento di monitoraggio dell’intelligenza artificiale decide il vincitore e chi ne esce vittorioso si aggiudica il premio.

Naturalmente, alcune piattaforme move-to-earn servono solo per l’esercizio. In questo caso, la premessa è molto semplice: correte o camminate e in generale vi muovete nel mondo reale, e sarete ricompensati con gettoni di gioco. Naturalmente, quando si inizia a giocare correttamente, c’è qualcosa di più. Ma in poche parole, è così semplice.

Come si guadagna cripto con il move-to-earn?

Ci sono diversi modi per guadagnare criptovalute, e non tutti implicano necessariamente lo spostamento dal divano al mondo reale. Ma ovviamente, come suggerisce il titolo, questo è il modo principale per guadagnare le ricompense e accumulare denaro.

  • Esercizio fisico – il fulcro del move-to-earn, correre per parchi, strade e foreste può letteralmente farvi guadagnare denaro. La maggior parte delle piattaforme move-to-earn ricompensa i giocatori con la loro specifica valuta di gioco. Per StepN è GST e per Step App è FITFI. Genopets ha GENE. Con tutti questi giochi, è possibile guadagnare la valuta di gioco e utilizzarla all’interno della piattaforma, oppure trasformarla in fiat e in denaro.
  • Conio – i giocatori possono coniare NFT critici nel gioco su piattaforme come StepN e Step App, per poi utilizzarli o scambiarli sul mercato.
  • Trading – gli oggetti di gioco e gli NFT sono una caratteristica essenziale dei giochi move-to-earn, il che significa che il commercio sui mercati secondari è molto vivace. Abbiamo già visto che per StepN e Step App sono necessari gli NFT delle scarpe da corsa. Gli utenti scambiano anche semi, uova e cristalli che hanno utilità nell’ecosistema Genopets. La tabella di marcia di Dustland indica che presto verrà messo online un mercato da giocatore a giocatore. E si dice che la vendita di Dustland PFP NFT sia dietro l’angolo.
  • Staking – poiché queste piattaforme utilizzano tutte meccaniche GameFi, la maggior parte di esse dispone di una buona struttura di staking. Step App ha introdotto il cosiddetto staking perpetuo, che significa che gli utenti possono puntare una volta sola e guadagnare ricompense continue.

Le 8 migliori dapps move-to-earn che dovreste provare

Sapere come utilizzare le piattaforme move-to-earn è il primo passo per far fruttare il vostro esercizio. Essere consapevoli di quali sono le dapp attualmente in testa in termini di dimensioni della comunità, ricompense, utilizzabilità e maturità dell’ecosistema è la chiave per ottenere un po’ di denaro reale nelle vostre tasche. Di seguito sono riportate le principali dapp consigliate per l’utilizzo e il guadagno di oggi:

1. StepN

stepn

StepN è una delle più popolari dapps move-to-earn, che lavora su Solana e BNB Chain. Crypto Betting Italy ha un approfondimento sulla piattaforma StepN qui e sulla valuta nativa Green Satoshi Token qui. Per guadagnare con StepN, è necessario equipaggiare un paio di Sneaker NFT e iniziare a muoversi. Camminare, fare jogging e correre sono tutti metodi validi per guadagnare su questa piattaforma.

https://www.thedustland.com/2. The Dustland

the dustland

Questo gioco proviene dall’azienda di fitness OliveX. I giocatori progrediscono nella narrativa di Dustland andando a correre nel mondo reale. Per il loro esercizio fisico vengono ricompensati con il token nativo DOSE, costruito sulla blockchain di Ethereum, che possono utilizzare per gli aggiornamenti del gioco o trasformare in denaro reale.

3. Genopets

genopets

Il team di Genopets utilizza il move-to-earn nel modo forse più interessante di tutte le piattaforme che operano in questo spazio. Muovendosi nella vita reale, i giocatori fanno salire di livello il loro avatar da battaglia nel gioco. Gli NFT, chiamati Genopets, combattono contro gli avversari e il più forte vince. Genopets è costruito sulla blockchain Solana e ha un sistema di scommesse come parte della sua economia basata sui GENE.

4. Sweat Economy

sweat economy

Sweat Economy è un’azienda londinese che si occupa di fitness con l’obiettivo di rendere le persone più sane. La sua partnership con organizzazioni sanitarie, in particolare con l’NHS del Regno Unito, è un segno che il progetto dell’azienda è davvero orientato alle persone e non necessariamente ai profitti. SWEAT, il token nativo, è stato lanciato nell’aprile 2022 sulla blockchain Near.

5. Step App

step app

Step App is the application from the FitFi platform, which is built on the Avalanche blockchain. People are able to earn money in a similar way to how StepN’s users do. Sneaks are the NFTs that players need to equip in order to earn money by playing – better yet, exercising and tracking it with the mobile app.

6. DEFY

defy

DEFY offers a location-based augmented reality experience, set against a dystopian backdrop. As participants engage in move-to-earn activities, they join the narrative of the hacker group DEFY and interact with Future Systems, all anchored on the Polygon blockchain. The game merges elements of hacking, battling, and exploration in real-world settings. Players initiate their adventure with a basic Virtual Private Mask, which can be upgraded digitally over time. Central to the experience, the in-game economy adopts a triple currency model, facilitating the trade of distinct digital collectibles and NFTs.

7. SuperWalk

superwalk

SuperWalk presenta una piattaforma decentralizzata che combina l’esercizio fisico con scarpe digitali NFT su Klaytn e BNB Chain. Traendo spunto dalla loro precedente applicazione “Proground”, SuperWalk ha formulato un approccio in cui gli utenti possono acquistare scarpe NFT per attivare la modalità Pro, avendo così l’opportunità di accumulare gettoni GRND e WALK in base al loro movimento.

8. GoQii

goqii

GoQii’s “healthverse” blends digital rewards with real-world health achievements. Based in California with Indian origins, its venture into the Web3-based Health Metaverse emphasizes healthier choices now with blockchain technology. With the Universal Health Token (UHT), GoQii aims to globally champion preventive healthcare by rewarding users’ health-conscious actions.

Enrico Ruggiero
Author Enrico Ruggiero

Enrico Ruggiero is an Italian author who is passionate about crypto betting and gambling. He enjoys writing crypto-related reviews and articles to help others understand the world of crypto betting and how to make money from it.